Archivio: 1242

Chi tocca la 194 muore

Foto CR (di Roberto de Mattei) Chi tocca la 194 muore. Non di morte fisica come i cinque milioni di bambini vittime, dal 1978, di quella legge; ma di morte mediatica, inflitta attraverso le accuse di «fascismo», «omofobia», «integralismo anticonciliare», e così via. Gli oltre 15.000 partecipanti alla Marcia per la Vita svoltasi a Roma il 13 maggio hanno fatto sentire con forza la loro voce contro il massacro degli innocenti, senza cedere all’aggressione mediatica, iniziata già qualche giorno prima della Marcia, per ridurli al silenzio. Lasciamo a loro la parola e per tutti al superiore generale degli …

Le ragioni di uno straordinario successo

(di Roberto de Mattei) Sono passati quasi trentacinque anni da quando l’aborto fu legalizzato in Italia, con la legge 194 del 22 maggio 1978.  Quella legge ha un peccato d’origine: essa fu firmata dal presidente del Consiglio Giulio Andreotti e dal presidente della…

Un trionfo non annunciato e i suoi “maledicenti”

(di Massimo Viglione) In tutta onestà, chi ha lavorato per la II Marcia Nazionale italiana per la Vita, sarebbe stato ben contento di una presenza di 3000-4000 persone, sia perché era la prima volta a Roma (e la seconda in assoluto), sia perché tutto è stato pensato…

Basta “sudditanza”, la gente in piazza per urlare “no” all’aborto

(di Mauro Faverzani) V’è più di un merito in questa seconda edizione della Marcia nazionale per la Vita: l’aver catalizzato l’adesione di più di 150 sigle, oltre a parrocchie e gruppi spontanei; aver fatto sentire a circa 15 mila persone la necessit…

Notizie dalla Rete

Ecco come possono essere benedette in chiesa le unioni omosessuali

(Il blog di Sabino Paciolla – 27 maggio 2020) Un nuovo libro scritto da alcuni teologi di lingua tedesca parla espressamente della benedizione in chiesa delle coppie omose

Marciare per la vita per dire “No” all’aborto e alle leggi ingiuste

(Giorgia Brambilla, Il blog di Sabino Paciolla – 24 maggio 2020) Quando non sei mai stato alla Marcia e ci vai per la prima volta, ti aspetti di trovare un gruppetto di pe

«Connessi per la Vita, fermiamo il genocidio dell’aborto»

Trieste, rosario di riparazione per il protocollo governativo

Coronavirus – “Ora è tempo di una nuova internazionale”

COVID 19, punizione o avvertimento? E per quale colpa?

I contagi cinesi che hanno annichilito l’Italia. La Cina è una pericolosa tirannia comunista...

Consigli ad uso dei fedeli contro prevaricazioni in chiesa

Tanga: la situazione economica crea rischio insurrezione

Boscia (Medici cattolici): “Comunione sulla mano più contagiosa di quella sulla lingua”

Fatta la religione globale, ora occorre fare i globalisti

Privati dei Sacramenti? Sì! Perché Dio può volerci nascondere il suo volto

I vescovi non possono imporre la Comunione “alla mano”, né proibire la Comunione &...

Appello per la Chiesa e per il mondo. A tutti, in sei lingue.

Nel dopo-pandemia, qualcosa cambierà?

Sesso, donne, potere. Le tre sfide che la Germania lancia alla Chiesa

Comunione in bocca: nessun rischio per la salute

Il Governo si occupa di Liturgia e la Chiesa lascia fare. Parla il Giudice Giacomo Rocchi

Conseguenze della pandemia cinese nella vita religiosa italiana

Intervista a Viganò: Conte, delirio di onnipotenza indecoroso e illegale