Archivio: 1213

Il fronte islamico conquista la Tunisia

Foto CR (di Fabio Ghia) Domenica scorsa si è svolta la prima manifestazione di voto democratico in Tunisia. Un’apertura che sino al 14 gennaio scorso, giorno della fuga del dittatore Ben Ali, sembrava impossibile, e che ha visto la gioventù tunisina protagonista di quella rivoluzione nei suoi momenti più tragici. Non bisogna dimenticare, infatti, che dal 18 dicembre 2010, giorno in cui il giovane Mohamed Bouazizi si è dato fuoco davanti all’edificio del governo di Sidi Bouzid, le vittime cadute della Rivoluzione sono state 467, la stragrande maggioranza dei quali appartenente alla più bella gioventù tunisina. Ma cosa …

POLITICA INTERNAZIONALE: gli echi di Orwell nella Eurasia di Putin

Probabilmente la prospettiva dell’unione tra Russia, Kazakistan e Bielorussia non riempirà la maggior parte dei Russi di orgoglio imperiale; ma per un piccolo gruppo di “eurasiatisti” impegnati, l’annuncio di Vladimir Putin di una “Unione euroasiatica” tra …

ANIMALISMO: vivisezione per gli uomini, non per le bestie

Siamo ancora una volta di fronte all’assurdo. Da una parte la stampa laicista contesta la sentenza, con cui la Corte di Giustizia europea ha vietato brevetti ed uso commerciale degli embrioni e delle cellule embrionali umane. Dall’altra plaude alla decisione, assunt…

CULTURA: consegnato al prof. de Mattei il premio Acqui Storia

Quest’anno, la cerimonia conclusiva della 44ª edizione del Premio Acqui Storia ha destato grande interesse e curiosità, anche all’estero. Un successo, secondo gli organizzatori, dimostrato dalla grande partecipazione di pubblico (sala strapiena sia in platea che i…

Notizie dalla Rete

Il mostro rosso-rosso come la repubblica degli anni ’30?

(Giuseppe Rusconi, Rossoporpora – 21 febbraio 2020) Dopo la Svizzera e la museruola lgbt che la maggior parte dell’elettorato ha voluto indossare ( vedi https:

Reinhard Marx e Annegret Kramp-Karrenbauer. La Germania progressista è a un passo (indietro)

(Simone M. Varisco, Caffestoria – 20 febbraio 2020) Ci sono passi indietro destinati ad avere conseguenze. Uno è quello del card. Reinhard Marx, arcivescovo di Monac

Profonda delusione per i grandi sostenitori della “Chiesa progressista” in Germania e in Au...

Il colpo di freno della Querida Amazonia

La lezione (politica, religiosa e morale) del Coronavirus

Papa Francesco è stato stoppato. E da oggi si ritrova più solo

La Chiesa tedesca si auto-protestantizza. In voce su RadioRomaLibera.org

In attesa della pubblicazione, 5 possibili scenari per l’Esortazione apostolica post-sinodale...

Cosa ci si aspetta dall’Esortazione Apostolica di Papa Francesco?

Non lasciate che Li Wenliang sia morto invano

Un assaggio del vero Cantico dei Cantici

“Viri probati? Una grave spaccatura nella Chiesa”

Schneider: Chiesa e fede più forti delle eresie tedesche

Sinodo tedesco. Woelki: è un parlamento protestante

Monsignor Viganò: “I fedeli hanno il diritto di sapere”

La Chiesa adesso è a rischio: uno scisma minaccia l’Europa

Marcia per la vita a Washington: un segno di speranza / Intervista a Virginia Coda Nunziante

«Celibato, ultimo bastione di trascendente da abbattere»

La continenza sacerdotale e le sue origini apostoliche. Contro l’attacco al celibato

Soros ha finanziato l’islam radicale in Francia