Archivio: Bioetica

Il rivoluzionario criterio della morte cerebrale

(di Alfredo De Matteo) Storicamente il medico era chiamato a certificare con un atto ufficiale la morte del paziente, ossia a testimoniare ufficialmente un fatto già avvenuto. Negli ultimi decenni invece egli ha cambiato di ruolo: da semplice accertatore di un evento o…

Morte cerebrale: comprovata tesi scientifica o mera ipotesi?

(di Alfredo De Matteo) Un bambino di 4 anni, Davide Chini di Guidonia (Roma), è morto dopo essere rimasto soffocato da un pezzetto di wurstel finitogli di traverso. Da ciò che si evince dalle scarne cronache riportate dai giornali, la sera del 10 maggio scorso Davide,…

Il caso Alfie e la dittatura delle parole vuote

(di P. Serafino M. Lanzetta) In un mondo in cui le persone vogliono disfarsi di Dio, con la conseguenza di un significativo oblio della ragione umana, la verità è stata usurpata dal potere. Questo non è necessariamente politico o economico, ma – così sembra – è…

Ripercussioni italiane sul caso Alfie

(di Giulio Ginnetti) L’ospedale Alder Hey di Liverpool, su licenza dello Stato, della Corte inglese e con l’avallo della Corte europea dei Diritti dell’Uomo, si è arrogato il diritto di togliere la vita al piccolo Alfie Evans sottraendo ai genitori il diritto ina…

La nuova Accademia per la vita (JAHLF) corregge l’Accademia per la Vita Vaticana (PAV) su eutanasia e cure palliative

(di Emmanuele Barbieri) La home page della Pontificia Accademia per la Vita (PAV) annuncia un Congresso internazionale dedicato alle Cure Palliative dal titolo Palliative Care: everywhere& by Everyone. Palliative care in everyregion. Palliative care in everyreligion…

Cure palliative e sedazione terminale secondo il documento della JAHLF

Riportiamo, una traduzione, senza le note, di una parte del documento della JAHLF dedicata alle cure palliative e alla sedazione terminale. (altro…) Cure palliative e sedazione terminale secondo il documento della JAHLF was last modified: Febbraio 1st, 2018 by r…

La “sedazione profonda”: forma mascherata di suicidio assistito?

(di Roberto de Mattei) Marina Ripa di Meana, la provocatoria esponente del jet set italiano morta a Roma il 6 gennaio 2018, ha scelto per morire la sedazione palliativa profonda, manifestando le sue ultime volontà in un video-testamento: «Dopo Natale le mie condizioni…

Aberrazioni bioetiche: un figlio di tre genitori

(di Tommaso Scandroglio) Un bambino figli genetico di tre genitori. Ne ha dato notizia la rivista New Scientist. Questa la vicenda in breve. La lei di una coppia aveva messo al mondo due bambini poi morti perché affetti dalla sindrome di Leigh, patologia genetica eredi…

Le molte ombre e le poche luci del Piano nazionale per la fertilità

(di Tommaso Scandroglio) Il Ministero della Salute da tempo ha varato un Piano nazionale per la fertilità dal titolo Difendi la tua fertilità, prepara una culla nel tuo futuro. Il Piano è stato voluto perché ormai appare a tutti evidente che l’Italia sta passando …

L’utilitarismo animalista e pseudo-altruista di Peter Singer

(di Lupo Glori) Si è appena concluso il tour italiano del controverso filosofo australiano Peter Singer, invitato a tenere una serie di lectio magistralis tra Torino, Milano e Como per la presentazione del suo ultimo libro dal titolo La cosa migliore che tu puoi fare…