Archivio: Aborto

No dei Vescovi britannici alle pubblicità sull’aborto

Foto CR E alla contraccezione anche tra i giovanissimiLONDRA, martedì, 23 giugno 2009 (ZENIT.org).- La Conferenza Episcopale di Inghilterra e Galles si è detta contraria a una proposta che permetterebbe di pubblicizzare l'aborto e i contraccettivi sui media. Un comunicato riferisce che i Vescovi hanno sottoposto i propri punti di vista a un comitato che coinvolge l'opinione pubblica sul codice per gli standard sulla pubblicità nelle trasmissioni.Nella dichiarazione, preparata dal Linacre Center for Healthcare Ethics, i presuli affermano di non credere che “i servizi che offrono o si riferiscono all'aborto dovrebbero avere il permesso di fare pubblicità …

Farsi il segno della croce offende i mussulmani

Secondo un sacerdote genovese, è preferibile non segnarsi per non disturbare la sensibilità altrui. Ma noi non ci stiamo … Di fronte a certe cose ci sentiamo rabbrividire. Se poi queste affermazioni arrivano da un sacerdote cattolico, che avrebbe dovuto conoscere al…

Il no all’aborto è un’idea solo dei cattolici?

ROMA, domenica, 14 giugno 2009 (ZENIT.org).- Pubblichiamo di seguito per la rubrica di Bioetica le risposte ad alcune domande riguardanti l’aborto elaborate da Carlo Casini, già magistrato di Cassazione e membro del Comitato Nazionale per la Bioetica. Casini è i…

ABORTO: Timor Est resiste alla legalizzazione nonostante le pressioni dell’ONU

Timor Est, a maggioranza cattolica, sta subendo la pressione delle Nazioni Unite per le sue leggi che penalizzano l’aborto, anche in caso di stupro o incesto. (altro…) ABORTO: Timor Est resiste alla legalizzazione nonostante le pressioni dell’ONU was last mo…

ABORTO: nuova legge sull’aborto e pillola del giorno dopo in Spagna

Distribuire la pillola del giorno dopo nelle farmacie, senza obbligo di prescrizione medica, sarà possibile entro tre mesi in Spagna. Nessun limite di età e nessuna ricetta dunque, basteranno solo 20 euro, il costo del prodotto. (altro…) ABORTO: nuova legge su…

Perché non li lasciamo nascere? Abbiamo troppa paura di vivere

Il nuovo saggio di Claudio Risé racconta il dramma interiore che porta a rifiutare la gravidanza. E ci spiega che più delle leggi conta la psiche. Diceva Charles Peguy: «O cuore,/tutto hai previsto,/ma non due labbra». È così, infatti, che ci si innamora. Si fanno…

ABORTO: in Spagna saranno sufficienti 16 anni per interrompere la gravidanza

Probabilmente non bastava una barbara legge che – come ormai accade in ogni Paese “civilizzato” – permette l’uccisione di bambini innocenti nel grembo materno. E forse non erano sufficienti neanche le statistiche, che vedono gli aborti in Spagna raddoppiati ne…

ABORTO: la triste pratica del “turismo abortivo”

«Sentir parlare di turismo abortivo mi addolora, perché l’aborto è sempre un’esperienza drammatica e quindi non userei questo termine» dice il prof. Vincenzo Saraceni, presidente dell’Associazione italiana medici cattolici (Amci), in riferimento all’articolo…

SPAGNA: l’aborto è un «crimine che oscura la storia dell’umanità»

«Il crimine dell’aborto oscura la storia dell’umanità». Non usa mezzi termini il presidente della Conferenza Episcopale Spagnola (Cee), card. Antonio Maria Rouco Varela, all’apertura dell’assemblea plenaria della Cee (20/IV/2009). (altro…) SPAGNA: l’…

SPAGNA: mezzo milione di partecipanti alla Marcia per la Vita il 29 marzo 2008

La Marcia per la Vita, svoltasi lo scorso 29 marzo, ha riunito mezzo milione di cittadini: lungo il percorso, sino al centro di Madrid, si son viste sfilare intere famiglie con figli, neonati in braccio, passeggini, genitori, giovani, anziani. Spiccavano striscioni, fot…

ABORTO: raddoppiati in dieci anni gli aborti in Spagna

In nemmeno dieci anni, tra il 1998 ed il 2007, sono quasi raddoppiati in Spagna i casi di aborto praticato da donne di età compresa tra i 15 ed i 44 anni: si è passati da 53.847 a 112.138. Lo rivela una relazione del Ministero della Salute, relazione nella quale si sp…

Notizie dalla Rete

Il mostro rosso-rosso come la repubblica degli anni ’30?

(Giuseppe Rusconi, Rossoporpora – 21 febbraio 2020) Dopo la Svizzera e la museruola lgbt che la maggior parte dell’elettorato ha voluto indossare ( vedi https:

Reinhard Marx e Annegret Kramp-Karrenbauer. La Germania progressista è a un passo (indietro)

(Simone M. Varisco, Caffestoria – 20 febbraio 2020) Ci sono passi indietro destinati ad avere conseguenze. Uno è quello del card. Reinhard Marx, arcivescovo di Monac

Profonda delusione per i grandi sostenitori della “Chiesa progressista” in Germania e in Au...

Il colpo di freno della Querida Amazonia

La lezione (politica, religiosa e morale) del Coronavirus

Papa Francesco è stato stoppato. E da oggi si ritrova più solo

La Chiesa tedesca si auto-protestantizza. In voce su RadioRomaLibera.org

In attesa della pubblicazione, 5 possibili scenari per l’Esortazione apostolica post-sinodale...

Cosa ci si aspetta dall’Esortazione Apostolica di Papa Francesco?

Non lasciate che Li Wenliang sia morto invano

Un assaggio del vero Cantico dei Cantici

“Viri probati? Una grave spaccatura nella Chiesa”

Schneider: Chiesa e fede più forti delle eresie tedesche

Sinodo tedesco. Woelki: è un parlamento protestante

Monsignor Viganò: “I fedeli hanno il diritto di sapere”

La Chiesa adesso è a rischio: uno scisma minaccia l’Europa

Marcia per la vita a Washington: un segno di speranza / Intervista a Virginia Coda Nunziante

«Celibato, ultimo bastione di trascendente da abbattere»

La continenza sacerdotale e le sue origini apostoliche. Contro l’attacco al celibato

Soros ha finanziato l’islam radicale in Francia