BENEDETTO XVI: 2.200.000 fedeli in Vaticano per incontrare il Papa nel 2008

Oltre 2.200.000 fedeli e pellegrini hanno partecipato ad incontri pubblici con Papa Benedetto XVI in Vaticano o nella residenza di Castel Gandolfo durante l’anno solare 2008.
Lo rende noto la Prefettura della Casa Pontificia. Nel corso del 2007, erano stati quasi 3.000.000 i fedeli e i pellegrini agli incontri pubblici con il Santo Padre, ma la diminuzione si spiega con il minor numero di incontri programmati nel 2008 rispetto al 2007.


Quest’anno Benedetto XVI, per partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù di Sydney ha sospeso per tutto il mese di luglio il normale calendario della sua attività pastorale, ed ha tenuto quest’anno solo 42 Udienze Generali, con la partecipazione, in totale, di 534.500 persone (contro le 44 Udienze del 2007 a cui in totale parteciparono 729.100 persone).
La Prefettura della Casa Pontificia calcola le presenze sulla base dei biglietti di invito ritirati presso i suoi uffici. Nel computo non sono comprese le presenze di fedeli e pellegrini durante i viaggi apostolici del Pontefice in Italia e nel mondo.

Ottobre, con 107.000 fedeli, è stato il mese con le Udienze Generali più affollate. Mentre in agosto il Papa ha incontrato i fedeli a Castelgandolfo, nell’angusto cortile della sua residenza privata, invece che in Vaticano, dove piazza San Pietro o l’Aula Nervi possono accoglierne assai di più.

Sono stati invece 226.500 nel 2008 i fedeli presenti a Udienze speciali, 324.000 quelli che hanno partecipato alle Celebrazioni liturgiche e 1.130.000 i fedeli che hanno partecipato agli Angelus, appuntamenti, anche questi, che sono stati in numero minore rispetto al 2007 a causa dei viaggi pastorali del Papa in America, Australia e Francia e dei viaggi compiuti in Italia, in Liguria, Puglia e Sardegna, in ognuno dei quali l’Angelus è stato recitato con i fedeli del luogo.

Donazione Corrispondenza romana