Roberto de Mattei

    Gli articoli di Roberto de Mattei

    CR1758-Foto-01
    FONTE IMMAGINE: La Fede Quotidiana (https://www.lafedequotidiana.it/)

    Concistoro 2022: una grande occasione mancata

    Esiste un rapporto tra grazia e natura analogo a quello tra fede e ragione. C’è squilibrio, quando c’è fede senza ragione o grazia senza natura, e viceversa, ma il perfetto equilibrio non consiste nel mettere queste realtà sullo stesso piano; consiste, al contrario, nel metterle nel loro legittimo ordine, subordinando la natura alla grazia, di…

    CR1757-Foto-01

    Dugin, Putin e gli scenari del caos

    Sei mesi fa, all’alba del 24 febbraio 2022, Vladimir Putin annunciava una “operazione militare speciale” nell’Ucraina orientale. Poche ore dopo, tutta l’Ucraina, compresa la capitale Kiev, era colpita da attacchi aerei e missilistici, mentre le forze di terra russe varcavano i confini. L’Europa si trovava in guerra. La guerra russo-ucraina, prosecuzione di un conflitto iniziato…

    CR1755-Foto-01

    Un sacramento mortificato: la Penitenza

    I cattolici fedeli al Magistero immutabile della Chiesa sono giustamente scandalizzati dalle   irriverenze ed offese al santissimo sacramento dell’Eucarestia, come è accaduto con la Messa celebrata su un materassino gonfiabile nel mare di Crotone (https://www.corrispondenzaromana.it/la-messa-sul-materassino-o-il-rito-romano-antico/). I sacramenti della Chiesa, tuttavia, sono sette e ne esiste un altro che viene continuamente mortificato: il sacramento della…

    CR1754-Foto-01
    FONTE IMMAGINE: Ansa (https://www.ansa.it/)

    La Messa sul materassino o il Rito Romano antico?

    Tra le immagini che rimarranno nella memoria storica di quest’estate, c’è la Messa celebrata su un materassino gonfiabile, nel mare di Calabria, da un sacerdote milanese, in costume da bagno, circondato da giovani in acqua con lui. Se blasfemia significa commistione irriverente di sacro e profano, l’oggettiva blasfemia di questa celebrazione è confermata dal fatto…

    Panorama_of_United_States_Supreme_Court_Building_at_Dusk

    Una storica sentenza della Corte Suprema americana: cade il mito dell’irreversibilità dell’aborto

    La sentenza con cui il 24 giugno la Corte Suprema americana ha annullato la sentenza Roe v. Wade del 1973, che stabiliva un diritto costituzionale all’aborto, ha una portata storica, che trascende i confini degli Stati Uniti. Il preteso diritto all’aborto è una bandiera ideologica del progressismo, come dimostrano non solo le violente manifestazioni di…

    Iscriviti a CR

    Iscriviti per ricevere tutte le notizie

    Ti invieremo la nostra newsletter settimanale completamente GRATUITA.