Mauro Faverzani

    Gli articoli di Mauro Faverzani

    CR1732-Foto-03

    Nebraska pro-life, Colombia, Francia e Spagna pro-aborto

    Non passa settimana senza colpi di scena sul fronte della vita. Purtroppo questa volta le brutte notizie prevalgono sull’unica buona, che giunge dagli Stati Uniti: col disegno di legge denominato «Nebraska Human Life Protection Act», presentato dalla senatrice Joni Albrecht, repubblicana, si intende assicurare piena tutela ad ogni vita umana dal momento del concepimento, compresa…

    CR1731-Foto-03

    Ue, Polonia, Ungheria, Malta, Ecuador: è scontro sulla vita

    È ancora battaglia sul fronte della vita. La Corte di Giustizia dell’Unione europea ha appoggiato la decisione della Commissione Ue di subordinare l’erogazione dei soldi del Recovery Fund ad Ungheria e Polonia alla loro adesione al «rispetto dei diritti umani e dei valori fondamentali sanciti dai trattati» ovvero all’ideologia contraria al diritto naturale, soprattutto su…

    CR1730-Foto-04

    San Domenico e Treviso nel nuovo numero di Radici Cristiane

    È «la santità l’unica soluzione alla crisi del nostro tempo»: ad affermarlo, è il direttore della rivista Radici Cristiane, il Prof. Roberto de Mattei, nell’Editoriale del numero di gennaio/febbraio, in distribuzione nelle case degli abbonati: «Un secolo povero di santi fu il quindicesimo e un secolo generoso fu invece il sedicesimo – si legge –…

    CR1729-Foto-02

    Basta ipocrisie, il tradimento dei Popolari

    Avevamo fatto notare un paio di settimane fa quanto il miraggio di una poltrona troppe volte abbia determinato tradimenti e voltafaccia da parte di una classe politica, attenta più all’interesse che all’ideale. Così ecco, ad esempio, il nuovo presidente dell’Europarlamento, Roberta Metsola, “sospettata” d’esser pro-life per aver votato a suo tempo contro l’aborto, “reinventarsi” immediatamente…

    CR1728-Foto-03

    L’aborto fa strage di bambini afroamericani

    All’insegna del più demagogico politically correct, il presidente americano Biden s’è affrettato a far sapere che il nuovo giudice della Corte Suprema, chiamato a sostituire Stephen Breyer, sarà donna e nera, la prima nella storia degli Stati Uniti ad occupare quel posto. Non una novità assoluta, questo annuncio, poiché aveva già fatto questa promessa nel…

    Usa e Polonia, due trionfi pro-life (e qualche ombra)

    Usa e Polonia, due trionfi pro-life (e qualche ombra)

    Nuova vittoria legale pro-life negli Stati Uniti. La multinazionale dell’aborto, Planned Parenthood ha abbandonato la battaglia legale scatenata contro la più grande città americana, quella di Lubbock, nel Texas: qui pertanto i bambini non nati continueranno ad essere tutelati da una specifica ordinanza, votata a schiacciante maggioranza nel giugno scorso dalla popolazione. Un’ordinanza, che vieta…

    Europa, cercasi politici con la spina dorsale

    Europa, cercasi politici con la spina dorsale

    Riflettori puntati su Emmanuel Macron per le sue “esternazioni” sull’aborto, certo devastanti. In realtà, non è l’unica criticità emersa… Ma procediamo con ordine. Come noto, nel suo intervento tenuto lo scorso 19 gennaio nella sede di Strasburgo dell’Europarlamento, il presidente francese ha proposto una revisione della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione per inserirvi l’aborto, definito…

    guerraNC

    L’Isis invoca la «guerra totale» ai cristiani

    C’è un nemico per nulla invisibile all’orizzonte. Si chiama Isis. Lo scorso 6 gennaio, non a caso, mentre la Chiesa cattolica festeggiava la Santa Epifania, è tornato a minacciare la «guerra totale» contro la Cristianità in Africa. Una guerra già iniziata, per la verità, e fatta di chiese bruciate, omicidi, stragi, missionari e fedeli torturati.…

    limaNC

    Lima, l’«apostasia silenziosa» avanza

    Povera Chiesa! Sempre più è giusto interrogarsi su cosa stia accadendo. L’ultimo episodio clamoroso in ordine di tempo risale all’omelia, pronunciata nella IV domenica di Avvento da mons. Carlos Castillo, arcivescovo di Lima e primate del Perù, secondo cui in croce la morte di Gesù non sarebbe stata il «sacrificio di un olocausto», giungendo così…

    cristianofobiaNC

    Francia, Spagna, Usa: nuove violenze anti-cattoliche

    Neanche il clima natalizio ha potuto raddolcire gli animi di quanti abbiano in odio il Cattolicesimo: così alla periferia di Nanterre, in via Horace Vernet, una trentina di fedeli in processione mariana, lo scorso 8 dicembre, è stata aggredita «in nome di Allah», come riferito dall’Observatoire de la Christianophobie. Sono bastati dieci minuti, tra le…

    Iscriviti a CR

    Iscriviti per ricevere tutte le notizie

    Ti invieremo la nostra newsletter settimanale completamente GRATUITA.