Ancora un gesto sacrilego, bruciato un crocifisso

CrocifissoEnnesimo gesto sacrilego, questa volta compiuto presso una cappellina di via Boschettino, a Maleo. Qui, tra sabato e domenica, ignoti hanno sottratto un piccolo crocifisso in ottone, gli han dato fuoco servendosi probabilmente di accendini, poi lo hanno abbandonato, rovinato ed annerito, di fronte all’edicola votiva di via Cipelli.

Un episodio, questo, che ha molto ferito la comunità di fedeli ed il suo parroco, don Enzo Raimondi, il quale ne ha dato notizia, amareggiato, durante la S.Messa. Il sacerdote ha annunciato il fermo proposito di procedere alla riparazione del crocifisso.

Donazione Corrispondenza romana