Al via serie televisiva sui “segreti” della Chiesa. Firmata Ridley Scott

Sulla scia di “Agorà”, “Codice da Vinci” e compagnia, ormai è chiaro che l’anti-cattolicesimo è un business che fa arricchire chi lo persegue.
Il prossimo non sarà un film, ma persino una serie televisiva dal nome “The Vatican”. Prodotto da Ridley Scott, spiegherà come la Chiesa è diventata il “potente impero che ancora oggi gode di speciali privilegi a livello di diritto internazionale”.
L’attesa intorno alla serie in America è già altissima.
***
27 dicembre 2012
The Vatican”: Ridley Scott e la serie sui segreti della Chiesa

Da qualche tempo il regista Ridley Scott raccoglie maggiori successi in televisione che al cinema. Lo strombazzatissimo Prometheus, pur nella sua eleganza figurativa insuperabile, ha deluso i molti fan della saga di Alien (ma bisognerà attendere l’approfondimento narrativo dei già annunciati sequel). Mentre si è preso una lauta rivincita nel piccolo schermo, come produttore e direttore artistico delle fortunate miniserie I pilastri della Terra e Mondo senza fine. Tanto che il canale Showtime gli ha affidato la regia progettuale di una nuova produzione dal titolo eloquente: The Vatican.

Nelle segrete stanze – Ancora non si conoscono esattamente i dettagli della trama di The Vatican, ma il progetto di Showtime e Scott è di spiegare come la Chiesa è diventata il potente impero che ancora oggi gode di speciali privilegi a livello di diritto internazionale. Malgrado scandali che hanno lasciato un’ombra nerissima attorno a San Pietro, da quello del Banco Ambrosiano alla più recente ondata di abusi pedofili.

Scrive l’autore di Dr. House – La trama di The Vatican è affidata alla penna del pluri-premiato Don Attanasio. Già autore di alcune delle più applaudite storie della serie Dr House e nominato agli Oscar per Donnie Brasco e Quiz Show. L’attesa attorno alla serie è già altissima. Il Vaticano non ama vedersi rappresentato al cinema e in tv in modo “problematico”, un’opera di fiction come Il Codice Da Vinci subì gli strali della Santa Sede sia in formato letterario che nella trasposizione al cinema.

Fonte: Tiscali

 

 

Donazione Corrispondenza romana