Massiccia la copertura mediatica assicurata all’evento

IMG_8775(di Mauro Faverzani) La Marcia per la Vita ha lanciato anche quest’anno un messaggio forte e incisivo a tutto il mondo, attraverso i grandi media – carta stampata, radio, web – italiana ed estera. Vasta è stata infatti l’eco prodotta del grande e variopinto popolo della vita, che ha pacificamente invaso Roma.

Sin dai giorni precedenti la copertura data dai mezzi d’informazione si è rivelata significativa, con gli articoli apparsi sulle principale agenzie di informazione e con il quotidiano “Avvenire”, che ha intervistato la portavoce nazionale, Virginia Coda Nunziante. Puntuali anche le notizie date alla vigilia ed a bilancio della Marcia dall’agenzia “Rossoporpora” con due ampi servizi, mentre “Riscossa Cristiana” si è distinta per la puntuale e tempestiva copertura on line dell’evento, caratterizzata da continui lanci e molte immagini per l’intera durata del percorso.

Subito un’ora dopo l’avvio del corteo, le agenzie “Ansa” e “Adnkronos” hanno battuto la stima dei partecipanti: oltre 40 mila presenze. Diffusi anche altri particolari sulla manifestazione, senza tralasciare di riportare le parole di saluto rivolte dal Pontefice ai partecipanti alla Marcia. Han parlato da sole inoltre le ampie photogalleries fornite in tempo reale dalle pagine on line di cronaca romana del “Corriere della Sera” e di “Repubblica”, nonché sul sito del quotidiano della Conferenza Episcopale, “Avvenire” e da “Corrispondenza Romana”. Della Marcia per la Vita si sono occupati anche “Il Foglio” e “La Croce”. Molto fazioso il pezzo pubblicato su “Il Fatto Quotidiano”, segno tuttavia di come anche i detrattori e le voci critiche non abbiano potuto far finta di nulla.

L’Osservatore Romano”, nell’edizione di martedì 12 maggio – la prima uscita dopo la manifestazione –, riprendendo le parole del Pontefice, ha pubblicato una bella immagine, ove campeggiava lo striscione della Marcia nazionale per la Vita. Anche “RadioVaticana” ha dedicato all’evento un ampio servizio con un’intervista alla portavoce nazionale, Virginia Coda Nunziante. Ma ha riportato pure le parole rivolte ai partecipanti alla Marcia dal Santo Padre al Regina Coeli: «È importante collaborare insieme per difendere e promuovere la vita». Un ampio ed obbiettivo servizio è stato dedicato alla manifestazione dal Tg3 Regione.

Dettagliati i resoconti pubblicati sui giornali on line “La nuova Bussola, “Il Sussidiario”, “OnlineNews”, “Next e MunicipioRoma”, nonché i francesi “Le Salon Beige”, “La Nouvelle Gazette Française” e l’internazionale “Gloria TV”. Sempre restando nell’ambito delle testate estere, vasta la copertura dell’evento assicurata da “LifeSiteNews”, ampio risalto anche dall’anglofona agenzia “Catholic News Agency”, dalla spagnola “Infocatolica.com” e dal sito di “Russia Today”, che – oltre alla notizia – in un video di un minuto e mezzo ha offerto anche un adeguato “assaggio” del clima caratterizzante l’evento al momento della partenza.

Su YouTube, invece, è circolato un altro filmato di un paio di minuti relativo al momento finale della Marcia, alla Bocca della Verità. Altri articoli e servizi sono apparsi su “Radici Cristiane”, “Tempi”, “Camilliani.org”, “Campari&DeMaistre”, “Formiche.net”, “Il Giudizio Cattolico”, “Il Settimanale di Padre Pio”, “Notizie Pro Vita”, “PapalePapale”, “Tele Pace”, “Radio Kolbe”, “Radio Mater”, “Tradizione Cattolica” e “Vita Nuova”. Ricadute ci sono state anche su molta stampa locale, come dimostrano, ad esempio, il settimanale diocesano “La Vita Cattolica” di Cremona ed il settimanale “In PrimaPagina” di Crema. (Mauro Faverzani)

Donazione Corrispondenza romana