Il convegno all’Università Europea di Roma in onore di Mario Palmaro

Il convegno all’Università Europea di Roma in onore di Mario Palmaro(di Luigi Bertoldi) Lunedì 11 maggio presso l’Università Europea di Roma si è svolto il convegno dedicato al tema Le leggi ingiuste e la disobbedienza civile. Il convegno è stato promosso dal Dipartimento di Scienze Umane dell’Università Europea, sotto il coordinamento scientifico dei prof. Luca Galantini e Tommaso Scandroglio, nell’ambito delle iniziative della Settimana della Pastorale Universitaria dei Diritto del Vicariato di Roma.

L’evento è stato celebrato alla memoria dell’indimenticabile prof. Mario Palmaro, stimato filosofo del diritto, docente presso l’Università Europea ed il Pontificio Ateneo Regina Apostolorum, e ha visto l’intervento di autorevoli giuristi, storici e filosofi. Sono intervenuti in qualità di relatori i professori: Marco Pagani, docente di filosofia morale all’Università Cà Foscari, Roberto de Mattei, Coordinatore del corso di laurea in Storia della Civiltà Cristiana all’Università Europea, Romeo Astorri, Docente di Diritto Ecclesiastico e Canonico all’Università Cattolica del S. Cuore di Milano, Elvio Ancona, docente di Filosofia del Diritto all’Università di Udine, Luca Galantini, docente di Storia del Diritto Moderno all’Università Europea ed il dott. Giacomo Rocchi, Magistrato presso la Corte di Cassazione.

La disamina organica del tema ha portato all’analisi della definizione di legge ingiusta secondo i principi della filosofia morale e della filosofia del diritto, alla declinazione delle varie modalità nella storia della facultas resistendi alle leggi ingiuste quale frutto del legittimo e doveroso dissenso sociale all’obbligazione giuridica oggetto della lex injusta per quanto imposta dal principio di legalità dei moderni ordinamenti giuridici degli Stati. (Luigi Bertoldi)

Donazione Corrispondenza romana