Grande successo in Francia delle Journées Chouannes

journees-chouannes-2016-

Più di 130 autori e circa 2500 visitatori hanno partecipato alle Journées Chouannes, svoltesi, come ogni anno, a Chiré-en-Montreuil, vicino a Poitiers. Si trattava della 46esima edizione dell’incontro organizzato dalla Diffusion de la pensée française (DPF) che in quest’occasione festeggiava i suoi cinquant’anni di esistenza.

Apertesi sabato 3 settembre, con le conferenze di Jean-Pax Méfret e di Henri-Christian Giraud, le Journées Chouannes si sono concluse la sera di domenica 4, con un applauditissimo discorso di Philippe de Villiers, che ha raccontato la straordinaria storia dello spettacolo di Puy du Fou da lui ideato. La Messa è stata cantata dall’abbé Jean-Yves Cottard, e 800 sono stati i pasti serviti nella sola giornata di domenica ai presenti.

Il grande festeggiato era Jean Auguy, fondatore della DPF, una casa editrice che si è distinta in Francia per il coraggio e la serietà professionale con cui, nel corso di mezzo secolo, ha pubblicato le più importanti opere degli autori contro-rivoluzionari e, più in generale anticonformisti, di Francia e di Europa. L’opera di Jean Auguy è oggi brillantemente portata da François-Xavier d’Hautefeuille coadiuvato da un’équipe che conta valorosi autori come Jean-Baptiste Geoffroy, Christian Lagrave, Jérôme Séguin, Jean Servien, redattori di Lecture et Tradition e di Lectures Françaises.

Il prof. Roberto de Mattei ha presentato a Chiré-en-Montreuil i suoi ultimi libri tradotti in francese: Apologie de la Tradition (Chiré 2015), Le ralliement de Léon XIII (Cerf 2016), Vicaire du Christ (Le Drapeau Blanc 2016). (V. R.)

Donazione Corrispondenza romana