Archivio: Politica estera

Le “destre” contrapposte in Ucraina

Foto CR (di Gianandrea de Antonellis) Il Fasciocomunista (2003) non è solo l’autobiografia romanzata di Antonio Pennacchi. Già negli anni Novanta alcuni si definivano “nazi-bolscevichi”, alimentando una confusione ideologica che, dopo la caduta del Muro di Berlino e delle relative contrapposizioni, esprimeva proposte di “sfondamento (o irruzione) a sinistra” o ricerche di vie “al di là della destra e della sinistra”. Confusione presente anche a sinistra dove, accantonate del tutto le ideologie, i parlamentari, quando non si davano a tematiche ecologiste e prima di abbracciare la battaglia omosessualista, facevano a gara per farsi ricevere a Wall Street …

Elezioni europee, ecco chi (non) votare

(di Luigi Vinciguerra) Un sito LGTBI indica i candidati “buoni” e “cattivi” e offre gli strumenti di “lobbying” per costringerli a dichiararsi apertamente pro o contro l’agenda omosessualista. (altro…) Elezioni europee, ecco chi (non) votare was las…

Secondo un rapporto, metà dei “ribelli” sono di al Qaeda o estremisti islamici

(di Mauro Faverzani) Il mondo ha saputo del rapporto stilato dagli ispettori dell’Onu circa l’utilizzo di armi chimiche alle porte di Damasco lo scorso 21 agosto, rapporto che comunque non individua i responsabili dell’attacco. Decisamente meno noto, i…

Barack Obama, un “lusso” che il mondo non si può permettere

(di Mauro Faverzani) Gli Stati Uniti ed il mondo non meritano Barack Obama, più simile alle piaghe d’Egitto – è il caso di dirlo – che al vecchio Uncle Sam. Pochi anni della sua Amministrazione son riusciti a far perdere alla superpotenza occidentale non solo cr…

Si dica la verità sulle “primavere arabe”

(di Danilo Quinto) Tre settimane fa, intervenendo alla Camera sulle proteste in corso in Turchia, il Ministro degli Esteri italiano dichiarava: «Ma quale primavera araba? Piazza Taksim non è piazza Tahrir. E i turchi non sono arabi». Come a dire: non toccate le rivol…

La posta in gioco in Siria

(di Valentina Colombo) Lo scorso 7 giugno, Mahmoud Abdel Gawad, inviato diplomatico dell’università islamica di al-Azhar al Cairo, ha dichiarato che l’istituzione cui appartiene si attende un passo avanti da Papa Francesco per potere riaprire un dialogo interrotto …

“Primavera” o “contraddizione” turca?

(di Roberto de Mattei) Fino a qualche settimana fa la Turchia di Erdogan era presentata dalla stampa occidentale come una potenza in forte espansione economica, garante della democrazia nell’area medio-orientale e destinata ad entrare presto nell’Unione Europea. Ma …

Discorso antisemita del vice presidente Usa Joe Biden?

(di Dina Nerozzi) Il vice presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, nel corso del ricevimento organizzato, il 21 maggio u.s., dal Comitato Democratico Nazionale per celebrare il Jewish Heritage Month, ha ringraziato pubblicamente gli ebrei americani per il ruolo fondamen…

Crisi coreana – verso la guerra termonucleare

(di Emanuele Gagliardi) Per il regime comunista di Pyongyang «la situazione nella penisola coreana sta gradualmente andando nella direzione di una guerra termo-nucleare». Un dispaccio dell’agenzia di stampa ufficiale “Kcna” (9 aprile 2013) cita i toni da «guerr…

Riflessioni su Obama e la strage di Newtown

(di Dina Nerozzi) La strage di Newtown del 14 dicembre in cui le vittime innocenti erano per lo più bambini ha lasciato annichiliti e la risposta di Obama alla strage sembra, a prima vista, la giusta risposta da parte dell’autorità che ha il compito primario di tute…

Obama 2: il secolarismo avanza negli Stati Uniti e nel mondo

(di Roberto de Mattei) Qual è il futuro degli Stati Uniti dopo la rielezione di Barack Obama? Il carisma del presidente americano si è certamente appannato, dopo quattro anni in cui sono state mantenute ben poche delle promesse fatte nel 2008. Ciò che però resta, e …

Notizie dalla Rete

Ettore Gotti Tedeschi

L’immigrazione, la Chiesa e l’Occidente. Parla Ettore Gotti Tedeschi

Le motivazioni economiche non bastano a spiegare l’immigrazione di massa. E’ un fenomeno “previsto e voluto per modificare la struttura sociale e religiosa della nostra ci

L’apertura al peccato di ‘Amoris Laetitia’ prefigurata dalla ‘Pastorale di Cambrai’ del 2003

Perché l’Esortazione Amoris Laetitia di Papa Francesco “sull’amore nella famiglia” ha destato tanta agitazione e scandalo, spingendo ben quattro cardinali ad avanzare c

DAT E EUTANASIA: I TESTIMONI ALLA CAMERA CON PROVITA

UNA PRECISAZIONE SUL POST DELL’8 FEBBRAIO. MA QUALE MARCIA INDIETRO? AL CONTRARIO UN PASSO AV...

Amoris laetitia e Coccopalmerio: la solita minestra riscaldata e nessun argomento contro i “d...

La Fraternità San Pio X, i rapporti con la Santa Sede, la situazione generale della Chiesa

Norvegia: i luterani cambiano il rito nuziale, prime ‘nozze’ gay

UN’INCHIESTA DELLA GENDARMERIA SUL FINTO OSSERVATORE ROMANO? SPERIAMO CHE SIA UNO SCHERZO ANC...

«Così, con Dante, ho mandato la Boschi “al diavolo”»

E’ terminato l’embargo per Padre Giovanni Cavalcoli. Ma voi boicottate la LUMSA….

Ordine Malta: come ti erudisco la stampa estera – Attacco a Trump

Di nuovo Castellucci ed ecco S. Giovanna d’Arco “transgender”

Le opinioni di P. Bernhard Häring sulla pastorale dei divorziati risposati: modernisti di ieri...

Ferrara. Mons.Negri « In queste ore ho perduto la pace» Hanno rubato il Signore! Sante Messe ...

Riflessioni in risposta ad Alessandro Gnocchi

I tedeschi ammettono: AMORIS LAETITIA ha provocato uno scisma di fatto. Il Papa deve chiarire.

Ospite di Bergoglio il teorico che inventò la dottrina suicida di non fare più bimbi

Bologna: incontro su fede e omosessualità presso la Parrocchia San Ruffillo

“Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardin...

Dichiarazione del Gran Magistero