Archivio: Politica estera

Che fine ha fatto la Stasi?

Foto CR Anticipiamo questo articolo, che verrà pubblicato sul numero 112 di marzo della rivista  Radici Cristiane, assieme a molti altri servizi ed interviste, tra cui un intero dossier dedicato al Giubileo ed alle indulgenze. La Stasi fu l’incubo dell’Occidente: la principale organizzazione di spionaggio della Germania comunista, all’apice della sua attività, contò quasi 200 mila dipendenti, uno ogni 59 abitanti. Che schedarono tutto e tutti, si infiltrarono coi propri agenti ovunque, anche a fianco dei leader europei, condizionando la politica ed il terrorismo internazionali, anche servendosi di metodi disumani, come quello della «decomposizione dell’anima». Che fine …

Il capo dell’esercito svizzero: «prepariamoci a conflitti, crisi e catastrofi»

generale-Blattmann (di Mauro Faverzani) Ci si può esercitare in filosofie, cimentarsi in acrobazie dialettiche o sfoderare un arsenale di retorica; a parlar chiaro è, invece, il capo dell’esercito svizzero, il generale André Blattmann, nel suo intervento apparso sul giornale Schweiz …

Un’epoca nuova si apre per la Francia, ma quale?

Francia (di Giulio Ginnetti) Non ci si può che rallegrare dei risultati delle elezioni francesi, che spostano decisamente a destra l’asse politico del Paese. Il Front National è riuscito ad ottenere il 28% di consensi su scala nazionale, con punte che hanno superato il 40% …

Il voto greco è il simbolo del fallimento europeo

GreciaReferendum (di Lupo Glori) Dalla Grecia arriva un netto stop all’Europa. Il referendum greco, indetto dal premier Alexis Tsipras contro le politiche di austerità imposte dalla cosiddetta “Troika”, formata dal Fondo Monetario Internazionale (FMI), la Banca Centrale Europea (…

Il trionfo di Tsipras e il fallimento dell’Unione Europea

Il trionfo di Tsipras e il fallimento dell'Unione Europea (di Lupo Glori) Domenica 25 gennaio, le elezioni politiche greche hanno rispettato le previsioni, sancendo il trionfo di Alexis Tsipras, il leader di Syriza, partito della sinistra radicale anti-austerità che, con il 36% dei consensi, ha conquistato 149 seggi, soli due…

Vallaud-Belkacem, una femminista alla Pubblica Istruzione

Vallaud-Belkacem (di Paul Rutten) Tra le nomine dei nuovi ministri, in occasione del rimpasto avvenuto nel governo di Manuel Valls, quella di Najat Vallaud-Belkacem al dicastero della Pubblica Istruzione è stata senz’altro la più spettacolare e la più commentata. (altro…) V…

Le “Nazioni Unite” dettano la legge sull’aborto all’Irlanda

Sede-Nazioni-Unite (di Lupo Glori) Lo scorso 15 luglio il Ministro della giustizia irlandese, Frances Fitzgerald, è stato sottoposto ad una dura requisitoria da parte del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite di Ginevra, a causa della legislazione sull’aborto dell’Irlanda…

Le “destre” contrapposte in Ucraina

Flag_of_Ukraine (di Gianandrea de Antonellis) Il Fasciocomunista (2003) non è solo l’autobiografia romanzata di Antonio Pennacchi. Già negli anni Novanta alcuni si definivano “nazi-bolscevichi”, alimentando una confusione ideologica che, dopo la caduta del Muro di Berlino e del…

Elezioni europee, ecco chi (non) votare

elezionieuropeedel25maggio2014-1 (di Luigi Vinciguerra) Un sito LGTBI indica i candidati “buoni” e “cattivi” e offre gli strumenti di “lobbying” per costringerli a dichiararsi apertamente pro o contro l’agenda omosessualista. (altro…) Elezioni europee, ecco chi (non) votare was las…

Secondo un rapporto, metà dei “ribelli” sono di al Qaeda o estremisti islamici

Secondo un rapporto, metà dei “ribelli” sono di al Qaeda o estremisti islamici (di Mauro Faverzani) Il mondo ha saputo del rapporto stilato dagli ispettori dell’Onu circa l’utilizzo di armi chimiche alle porte di Damasco lo scorso 21 agosto, rapporto che comunque non individua i responsabili dell’attacco. Decisamente meno noto, i…

Barack Obama, un “lusso” che il mondo non si può permettere

Barack-Obama (di Mauro Faverzani) Gli Stati Uniti ed il mondo non meritano Barack Obama, più simile alle piaghe d’Egitto – è il caso di dirlo – che al vecchio Uncle Sam. Pochi anni della sua Amministrazione son riusciti a far perdere alla superpotenza occidentale non solo cr…

Notizie dalla Rete

paul_ehrlich

Ospite di Bergoglio il teorico che inventò la dottrina suicida di non fare più bimbi

 (di Ettore Gotti Tedeschi su “La Verità” del 17/01/2017) Leggiamo su Life Site news del 12/1/2017 che la Pontificia Accademia delle Scienze avrebbe invit

fedeeomosex

Bologna: incontro su fede e omosessualità presso la Parrocchia San Ruffillo

“Fede e Omosessualità“, questo il tema dell’incontro che si svolgerà lunedì 16 gennaio all’interno della rassegna “Fede e Modernità”, nell’ambito dei

“Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardin...

Dichiarazione del Gran Magistero

Dall’idea della moneta unica europea (Sme/Euro) al debito pubblico italiano. Come abbiamo...

Totalitarismo: La Fedeli, Avvenire, il Forum delle Ass Familiari

Dalla sodomia all’omosessualità. Storia di una “normalizzazione” – Scriptorium –...

La “rivoluzione” di Bergoglio: Ignoranza Dispotica e anche contagiosa.

Family Day: dal milione al migliaio?

Ultime dal Vaticano: Manovre (Vane) per uscire dall’angolo senza dire la verità

La notte di Natale presepi profanati in tutta Italia

Amoris Laetitia: la logica dell’eresia

Stato Civile: il gender diktat va in onda in prima serata su Rai3

Il papa non risponde ai quattro cardinali. Ma sono pochi quelli che lo giustificano

Dichiarazione del Gran Magistero

LEFEBVRE: UN NUOVO SEMINARIO IN USA. MENTRE ROMA CHIUDE CHIESE E PARROCCHIE. PERCHE’?

Infovaticana replica all’Arcivescovo di Santiago di Compostela Julian Barrio

L’arcivescovo di Santiago Julian Barrio ordina sacerdoti due uomini omosessuali e conviventi

Francia: Cattolici ringiovaniti. In rito antico.

Roma: al Campidoglio si discute di “poliamore”. A quando una legge ?