Archivio: Politica estera

Germania nuova batosta per la Merkel

Foto CR (di Lupo Glori) Il popolo tedesco boccia nuovamente le recenti avventate scelte politiche di Angela Merkel. Dopo la pesante sconfitta alle ultime elezioni regionali in Meclemburgo-Pomerania sono questa volta i cittadini di Berlino ad infliggere un’altra sonora batosta alla cancelliera tedesca. I risultati definitivi delle elezioni nella capitale della Germania di domenica 18 settembre, dove si è registrata un’affluenza del 66,9%, confermano infatti forti perdite per i due grandi partiti popolari, i socialdemocratici della Spd e i cristianodemocratici della Cdu e l’ascesa di Alternative für Deutschland (AfD), il partito “anti immigrati” di Frauke Petry. L’Spd resta …

L’Eliseo si gioca non nelle urne, ma nelle logge

sede-grande-oriente-136112 (di Mauro Faverzani) Le prossime presidenziali, in Francia, le si gioca nelle Logge. I candidati all’Eliseo fanno ormai a gara per conquistarsi le simpatie e soprattutto l’appoggio della massoneria in vista della chiamata alle urne nel 2017. (altro…) L’Elis…

La Brexit e il destino dell’Occidente

Symbolbild zum drohenden Brexit nach der von David Cameron angestrebten Volksabstimmung in Großbritannien zum Verbleib in der EU Europäische n Union: erodierende Flagge der EU und Facebook Dislike mit Daumen nach unten und Union Jack

Symbol image to threat  after the from David Cameron desired Referendum in UK to Remaining in the EU European n Union Eroding Flag the EU and Facebook dislike with Thumb after below and Union Jack (di Roberto de Mattei) Il referendum inglese del 23 giugno (Brexit) sancisce il crollo definitivo di un mito: il sogno di una “Europa senza frontiere”, costruita sulle rovine degli Stati nazionali. Il progetto europeista, lanciato con il Trattato di Maastricht del 1…

In Austria trionfo della destra anti euro e anti immigrazione

Norbert (di Lupo Glori) Trionfa la destra in Austria. Domenica 24 aprile, al primo turno delle elezioni presidenziali, il candidato del Partito della Libertà Austriaco (FPÖ), il 45enne Norbert Hofer, è andato infatti oltre le aspettative, con il 35,5% delle preferenze, dista…

Un vento identitario soffia sull’Europa

maxresdefault (di Lupo Glori) La Germania vira a destra e boccia la politica di immigrazione di Angela Merkel che nell’ultimo anno ha visto arrivare nel paese tedesco oltre un milione di rifugiati. Domenica 13 marzo il partito di Frauke Petry, Alternative für Deutschland (Alternat…

Coi nuovi ministri sempre più massonico il governo Valls

governo Valls (di Mauro Faverzani) Massoneria, in Francia è sempre peggio. O meglio, in Francia è sempre più evidente (più che altrove) la commistione tra logge e poteri. Il che rende estremamente superficiale ed ingenua la posizione di quanti (più del dovuto) minimizzino il fen…

Il capo dell’esercito svedese lancia l’allarme: “potremmo trovarci in guerra nel giro di pochi anni”

GettyImages-458575542-640x480 (di Lupo Glori) Il capo dell’esercito svedese, il generale Anders Brännström, ha messo in guardia i suoi uomini riguardo i concreti rischi di dover combattere una guerra in Europa contro avversari qualificati «nel giro di pochi anni». (altro…) Il capo d…

Che fine ha fatto la Stasi?

STASI Anticipiamo questo articolo, che verrà pubblicato sul numero 112 di marzo della rivista  Radici Cristiane, assieme a molti altri servizi ed interviste, tra cui un intero dossier dedicato al Giubileo ed alle indulgenze. (altro…) Che fine ha fatto la Stasi? was …

Il capo dell’esercito svizzero: «prepariamoci a conflitti, crisi e catastrofi»

generale-Blattmann (di Mauro Faverzani) Ci si può esercitare in filosofie, cimentarsi in acrobazie dialettiche o sfoderare un arsenale di retorica; a parlar chiaro è, invece, il capo dell’esercito svizzero, il generale André Blattmann, nel suo intervento apparso sul giornale Schweiz …

Un’epoca nuova si apre per la Francia, ma quale?

Francia (di Giulio Ginnetti) Non ci si può che rallegrare dei risultati delle elezioni francesi, che spostano decisamente a destra l’asse politico del Paese. Il Front National è riuscito ad ottenere il 28% di consensi su scala nazionale, con punte che hanno superato il 40% …

Il voto greco è il simbolo del fallimento europeo

GreciaReferendum (di Lupo Glori) Dalla Grecia arriva un netto stop all’Europa. Il referendum greco, indetto dal premier Alexis Tsipras contro le politiche di austerità imposte dalla cosiddetta “Troika”, formata dal Fondo Monetario Internazionale (FMI), la Banca Centrale Europea (…

Notizie dalla Rete

papa-francesco

“Dio non è cattolico, ma forse neppure Papa Francesco lo è”

(di Camillo Langone su Il Giornale del 27-09-2016) Il j’accuse del filosofo: “Bergoglio non ha aggiornato la dottrina, l’ha demolita” Se Costanza Miriano

sex_education-735x445

Ragioni scientifiche e provate per la Buona Scuola?

(di Rev.do Don Francesco Giordano su www.vitaumanainternazionale.org) Una riflessione breve e globale sull’educazione sessuale del gender nelle scuole… In riferimento a quan

Con viva preoccupazione: Noi accusiamo Papa Francesco

In Svezia è boom di adolescenti “sessualmente incerti”

ProVita in audizione alla Camera contro il gender

Bergoglio, i vescovi argentini e la comunione ai divorziati risposati. Qualcosa non quadra

Il mondo omosessuale contro Manuguerra, presidente del Centro di Studi Danteschi

Spagna: chiesa data alle fiamme “per il paradiso” islamico

Benedetto XVI ultimo Papa ? tutto può essere….

L’imam alla Mecca: “Che la jihad vinca i malvagi cristiani”

Alto Adige: bacio omosessuale sul diario scolastico

Gli 8 miti della propaganda omo-transgender

Educazione sessuale: si cambia?

“In Italia avverranno terremoti 30 volte più forti di questo”

Omosessualità: Londra capitale della sifilide in Europa

Allarme terrorismo e «guerra ibrida» In Germania ci si prepara al peggio

Pubblicato un nuovo importante studio: la scienza e la verità sull’omosessualità

Aborto, immigrazione, Lgbt e lotta all’islamofobia Tutti i sogni nel cassetto di George S...

I dati dicono che gli europei sono in via d’estinzione

Poligamia, burka e burkini: l’Islam sveglia l’Occidente ?