Archivio: 1277

Il premio Nobel alla dittatura del relativismo

Foto CR (di Roberto de Mattei) Il 10 dicembre 2012 i presidenti, rispettivamente, dell’Unione Europea Herman Van Rompuy, della Commissione europea, José Manuel Barroso e del Parlamento europeo, Martin Schultz, hanno ritirato a Stoccolma il premio Nobel per la Pace assegnato quest’anno all’Unione Europea. L’ assegnazione del premio e le sue motivazioni («L’Ue ha contribuito all’avanzamento della pace e della riconciliazione, della democrazia e dei diritti umani in Europa») hanno un suono beffardo e provocatorio per i cittadini europei. Il Vecchio Continente conosce infatti uno dei momenti più difficili dalla sua storia più recente, proprio a causa …

Perché un cattolico non può votare Monti

Perché un cattolico non può votare Monti (di Danilo Quinto) Chi ha letto la Caritas in Veritate di Benedetto XVI, conosce l’interrogativo centrale dell’Enciclica: «Come ci si potrà stupire dell’indifferenza per le situazioni umane di degrado, se l’indifferenza caratterizza perfino il nostro atteggiam…

Don Bosco mistico

Don-Bosco-mistico (di Mauro Faverzani) Nonostante molto sia stato già scritto su san Giovanni Bosco, può sembrar paradossale notare come di lui resti ancora da svelare l’essenziale. È un vuoto, che si è riproposta di colmare – peraltro riuscendovi egregiamente – la dottoressa C…

Alle origini della Biologia e della Genetica

Francesco Agnoli Alle origini della Biologia e della Genetica, Canatagalli (di Fabrizio Cannone) Il contributo della Chiesa e degli scienziati cattolici al vasto mondo della ricerca e della Scienza è, come noto, immane e inarrivabile. L’ottimo apologeta che è Francesco Agnoli lo aveva già ampiamente dimostrato nel prezioso saggio Scienzia…

Notizie dalla Rete

Mons_Schneider_Mons_Fellay

Riflessioni in risposta ad Alessandro Gnocchi

«Rimetti la spada nel fodero, perché tutti quelli che mettono mano alla spada periranno di spada» Rispondendo, in un articolo apparso sul sito «Riscossa Cristiana», ad una

I tedeschi ammettono: AMORIS LAETITIA ha provocato uno scisma di fatto. Il Papa deve chiarire.

I tedeschi ammettono: AMORIS LAETITIA ha provocato uno scisma di fatto. Il Papa deve chiarire.

Non modera i termini Guido Horst, commentatore del giornale cattolico tedesco Tagespost in un breve articolo sullo stato della Chiesa dopo l’Amoris Laetitia. “Uno scisma di

Ospite di Bergoglio il teorico che inventò la dottrina suicida di non fare più bimbi

Bologna: incontro su fede e omosessualità presso la Parrocchia San Ruffillo

“Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardin...

Dichiarazione del Gran Magistero

Dall’idea della moneta unica europea (Sme/Euro) al debito pubblico italiano. Come abbiamo...

Totalitarismo: La Fedeli, Avvenire, il Forum delle Ass Familiari

Dalla sodomia all’omosessualità. Storia di una “normalizzazione” – Scriptorium –...

La “rivoluzione” di Bergoglio: Ignoranza Dispotica e anche contagiosa.

Family Day: dal milione al migliaio?

Ultime dal Vaticano: Manovre (Vane) per uscire dall’angolo senza dire la verità

La notte di Natale presepi profanati in tutta Italia

Amoris Laetitia: la logica dell’eresia

Stato Civile: il gender diktat va in onda in prima serata su Rai3

Il papa non risponde ai quattro cardinali. Ma sono pochi quelli che lo giustificano

Dichiarazione del Gran Magistero

LEFEBVRE: UN NUOVO SEMINARIO IN USA. MENTRE ROMA CHIUDE CHIESE E PARROCCHIE. PERCHE’?

Infovaticana replica all’Arcivescovo di Santiago di Compostela Julian Barrio

L’arcivescovo di Santiago Julian Barrio ordina sacerdoti due uomini omosessuali e conviventi