Archivio: 1256

Il martirio in Pakistan di Suneel Masih

Foto CR (di Cristina Siccardi) Si chiamava Suneel Masih e aveva 14 anni. È stato assassinato in Pakistan per la sua Fede in Cristo. Era orfano, viveva a Faisalabad con i suoi parenti e frequentava la quinta classe. Il 19 agosto si era recato in un negozio del Liberty Market per acquistare una maglietta e poi non è più rientrato a casa... Due giorni dopo, gli agenti della polizia, durante le ricerche del ragazzo, hanno rinvenuto in un’area industriale isolata un cadavere orribilmente mutilato. Era lui. Un ufficiale della polizia, interpellato dall’organo di informazione “AsiaNews”, ha così …

In Germania l’eugenetica è già realtà: ecco le terrificanti cifre

eugenetica (di Mauro Faverzani) La notizia è stata data anche in Italia, ma sottotono e senza troppa enfasi: il consiglio regionale di Friburgo lo scorso 31 luglio ha liberalizzato il test sulla trisomia “Lifecodexx”, prodotto dalla ditta “GATC Biotech” di Costanza, rende…

Le contraddizioni della Corte Europea sulla legge 40

legge 40 (di Alfredo De Matteo) Oltre alle bugie anche i compromessi sui temi etici hanno le gambe corte: la Corte Europea dei diritti dell’uomo ha accolto il ricorso di una coppia fertile portatrice sana della fibrosi cistica cui era stato negata la possibilità di accedere a…

La truffa della grande coalizione

partiti (di Danilo Quinto) Gli anni della “solidarietà nazionale”, dei Governi Andreotti, dell’assassinio di Aldo Moro, dell’alleanza DC-PC, della barbarie terrorista, dei servizi deviati e della Loggia Massonica P2, sono stati i più inquietanti della storia dell’It…

Il matrimonio nella Grecia classica, di Francesco Colafemmina

Il matrimonio nella Grecia classica (di Gianandrea de Antonellis) «Riti e tradizioni oltre le mistificazioni contemporanee, per un’etica matrimoniale condivisa fra ellenismo e cristianesimo»  recita il sottotitolo di  aureo libretto di Francesco Colafemmina (Il matrimonio nella Grecia classica, Sett…

Notizie dalla Rete

Mons_Schneider_Mons_Fellay

Riflessioni in risposta ad Alessandro Gnocchi

«Rimetti la spada nel fodero, perché tutti quelli che mettono mano alla spada periranno di spada» Rispondendo, in un articolo apparso sul sito «Riscossa Cristiana», ad una

I tedeschi ammettono: AMORIS LAETITIA ha provocato uno scisma di fatto. Il Papa deve chiarire.

I tedeschi ammettono: AMORIS LAETITIA ha provocato uno scisma di fatto. Il Papa deve chiarire.

Non modera i termini Guido Horst, commentatore del giornale cattolico tedesco Tagespost in un breve articolo sullo stato della Chiesa dopo l’Amoris Laetitia. “Uno scisma di

Ospite di Bergoglio il teorico che inventò la dottrina suicida di non fare più bimbi

Bologna: incontro su fede e omosessualità presso la Parrocchia San Ruffillo

“Solo un cieco può negare che nella Chiesa ci sia grande confusione”. Intervista al cardin...

Dichiarazione del Gran Magistero

Dall’idea della moneta unica europea (Sme/Euro) al debito pubblico italiano. Come abbiamo...

Totalitarismo: La Fedeli, Avvenire, il Forum delle Ass Familiari

Dalla sodomia all’omosessualità. Storia di una “normalizzazione” – Scriptorium –...

La “rivoluzione” di Bergoglio: Ignoranza Dispotica e anche contagiosa.

Family Day: dal milione al migliaio?

Ultime dal Vaticano: Manovre (Vane) per uscire dall’angolo senza dire la verità

La notte di Natale presepi profanati in tutta Italia

Amoris Laetitia: la logica dell’eresia

Stato Civile: il gender diktat va in onda in prima serata su Rai3

Il papa non risponde ai quattro cardinali. Ma sono pochi quelli che lo giustificano

Dichiarazione del Gran Magistero

LEFEBVRE: UN NUOVO SEMINARIO IN USA. MENTRE ROMA CHIUDE CHIESE E PARROCCHIE. PERCHE’?

Infovaticana replica all’Arcivescovo di Santiago di Compostela Julian Barrio

L’arcivescovo di Santiago Julian Barrio ordina sacerdoti due uomini omosessuali e conviventi