Archivio: Corrispondenza romana

Resistere alla tendenza eretica. La relatio di Erdö cancella d’un colpo il peccato e la legge naturale

Foto CR (di Roberto de Mattei su Il Foglio del 15-10-2014) Cancellato il senso del peccato; abolite le nozioni di bene e di male; soppressa la legge naturale; archiviato ogni riferimento positivo a valori quali la verginità e la castità. Con la relazione presentata il 13 ottobre 2014 al Sinodo sulla famiglia dal cardinale Péter Erdö, la rivoluzione sessuale irrompe ufficialmente nella Chiesa, con conseguenze devastanti sulle anime e sulla società. La Relatio post disceptationem redatta dal cardinale Erdö è la relazione riassuntiva della prima settimana di lavori del Sinodo e quella che orienta le sue conclusioni. La …

La Caritas nel World Social Forum marxista

World Social Forum (di Mauro Faverzani) L’allarme è rimbalzato anche sulla stampa italiana: la potente organizzazione cattolica Caritas Internationalis, non solo ha sostenuto dal 2004 l’attività del World Social Forum con sede in Brasile, ma dal gennaio 2011 ne fa parte ed oggi è a…

Il ruolo della Banca Centrale Europea nella crisi economica

Banca Centrale Europea (di Danilo Quinto) Gli ultimi dati sulla disoccupazione in Europa, sono quelli diffusi dall’Ufficio studi della CGIA di Mestre: dall’inizio della crisi economica al mese di giugno 2014, nell’Unione europea il numero dei disoccupati è stato di 8,5 milioni, dei qu…

Conferenza a Roma di leaders pro-life durante il Sinodo

conf. Associazione Famiglia Domani (di Andrea Giannotti) In questo momento estremamente delicato per la nostra società, i cristiani attendono con viva inquietudine le determinazioni del Sinodo attualmente in corso in Vaticano sul tema della famiglia. L’Associazione Famiglia Domani non poteva esimersi …

Memoria di santa Teresa d’Avila

Teresa d'Avila (di Cristina Siccardi) Teresa d’Avila (1515-1582) aveva due anni quando furono affisse sulla porta della Cattedrale di Wittenberg (31 ottobre 1517) le 95 tesi di Lutero contro la vendita delle indulgenze, una roboante manifestazione pubblica di protesta contro la Chie…

Errore chiama errore e orrore chiama orrore

Kristal Kelley (di Tommaso Scandroglio) Errore chiama errore e orrore chiama orrore. La storia che stiamo per raccontarvi, che ha fatto il giro del mondo, ne è una prova. Kristal Kelley, una giovane donna del Connecticut, aveva firmato un contratto con una coppia per affittare il pro…

La Svezia in prima fila nella promozione del gender diktat

giochi (di Lupo Glori) In Svezia, l’ideologico pronome neutro «hen», introdotto in alcuni asili di Stoccolma nel 2012, sta iniziando a dare i frutti sperati. In tal senso, Sofia Bergman, una madre svedese di due bambini, ha raccontato entusiasta, al noto settimanale americ…

Nel decennale della morte di Michael Davies

Michael Treharne Davies (di Veronica Rasponi) Il 25 settembre è ricorso il decimo anniversario della morte dello scrittore inglese Michael Davies. Michael Trehorne Davies nacque a Yeovil, nel Somerset, il 13 marzo 1936 e morì a Chislehurst in Kent, il 25 settembre 2004. Suo padre era di reli…

La Madonna del Rosario e la battaglia di Lepanto

battaglia di Lepanto (di Cristina Siccardi) Nel 1212 san Domenico di Guzman, durante la sua permanenza a Tolosa, vide la Vergine Maria che gli consegnò il Rosario, come risposta ad una sua preghiera, a Lei rivolta, per sapere come combattere l’eresia albigese. (altro…) La Madonna…

Le avventure dell’anatema che impedisce la chiesa del divorzio. Una puntuta risposta al gesuita causidico

anelli-di-matrimonio (di Roberto de Mattei su Il Foglio del 07-10-2014) Lo strappo nella morale Tradizionale non ha basi storiche e teologiche. I gesuiti cercano le radici nella Chiesa orientale, ma non va bene nemmeno il divorzio greco. (altro…) Le avventure dell’anatema che imped…

Continua l’arbitrio: sospesi a divinis sei Francescani dell’Immacolata

persecuzioni Pubblichiamo articolo apparso il 2 ottobre su uno dei migliori blog cattolici, Rorate Caeli. Articolo, che descrive una situazione vieppiù preoccupante ed assolutamente senza precedenti. (altro…) Continua l’arbitrio: sospesi a divinis sei Francescani dell’I…